COOKIE E PRIVACY

QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIE

Quando si visita il nostro sito web, le impostazioni correnti del browser accettano i cookie.
Se continua ad utilizzare il nostro sito web, considereremo questo come il consenso dei cookie
utilizzati da Buonocore & Bock GBR. e la nostra politica sulla privacy.


          INFORMAZIONI SULLA
PROTEZIONE DEI DATI E SUI          
     COOKIE CHE UTILIZZIAMO. 
POSSONO ESSERE LETTE QUI    

Aloe Vera QUALITÀ aL prezzo GIUSTO !

Prima di comprare un prodotto di aloe vera, è bene prendersi un poco di tempo per leggere alcune informazioni interessanti che aiuteranno a decidere:

Nel nostro negozio Online mettiamo a disposizione Aloe Vera Barbadensis Miller (secca) di origine 100% biologica. La piantagione, la produzione e la vendita sono proprie e dirette di  Aloe-Vera-Fresca-di-Fuerteventura. Ciò significa che si tratta di un prodotto fresco, direttamente dal fabbricante al cliente. Senza intermediari .Per questo possiamo garantire la massima qualità in ognuno dei nostri prodotti. Tutte le piante che utilizziamo sono coltivate a   Fuerteventura, l'isola più orientale delle Canarie, ed è qui sul posto che elaboriamo i nostri prodotti secondo i canoni della qualità più esigente. Le condizioni climatiche e la ricchezza del suolo vulcanico danno frutto alle migliori piante di Aloe Vera del mondo. Le foglie ottenute dalla nostra coltivazione biologica vengono regolarmente controllate dai nostri esperti. Sono foglie di piante di almeno 4 anni, per ogni pianta se ne raccolgono solo poche all'anno, lasciando alla pianta il tempo di maturare al massimo le sue proprietà.


 
Che cos'è l' ALOE VERA Barbadensis Miller


ALOE VERA: appartiene alla famiglia delle Liliacee, non è un cactus come si potrebbe pensare.

E' conosciuta fin dall'antichità come pianta curativa. Tra le più di 300 varietà di Aloe conosciute, la “ALOE VERA BARBADENSIS MILLER” spicca per la ricchezza di principi attivi, tra cui l'importante Acemanano (Aloverose).E' originaria delle Isole Canarie e Capo Verde. La varietà di Fuerteventura è endemica. Solo per citare alcuni esempi, Cleopatra e Nefertiti, amavano utilizzare l' Aloe per la loro leggendaria bellezza, Colombo la portò con sè nei suoi viaggi al Nuovo Mondo come "farmacia" di bordo, così come Alessandro Magno non intraprendeva nessuna battaglia senza una buona scorta di aloe e più recentemente il Mahatma Gandhi si manteneva in forze durante i suoi digiuni.


 
Cosa può fare l' ALOE VERA?



La si può utilizzare in due forme: ingerita, l'Aloe rinforza il sistema immunitario, migliora le difese dell'organismo, disintossica e pulisce l'intestino. In un uso esterno, idrata rapidamente ed in profondità, accellera notevolmente la rigenerazione della pelle e quindi di ferite e lesioni. Ha proprietà anti-infiammatorie e anti-batteriche. In generale medici e specialisti la raccomandano in casi di scottature ed allergie solari, irritazioni varie della pelle, acne, psoriasi, problemi di stomaco, stanchezza cronica, sistema immunitario debilitato.... e molti altri.


 
Informazioni utili generali sui prodotti di Aloe Vera.


1. Percentuale

Spesso si pensa che la percentuale che appare nella descrizione del prodotto sia sinonimo di qualità. Non è così. Tale percentuale non indica la forma in cui è stato elaborato, nè che tipo di pianta è stata utilizzata. Inoltre non dà indicazioni sui principi attivi effettivamente contenuti.

 
2. Fresco o Concentrato

Molti dei fabbricanti  presenti sul mercato utilizzano aloe in polvere, disidratata, per ottenere prodotti poi offerti come "Concentrato di Aloe". Naturalmente la polvere si ottiene da piante di aloe vera 100%, ma durante la disidratazione viene persa una gran quantità di principi attivi ( >70%). Purtroppo non esiste ancora l'obbligo di precisare al consumatore se si ha utilizzato gel fresco di Aloe Vera o solo concentrato.

Tra l'altro, è permesso a tali di utilizzare descrizioni come "Con Aloe Vera fresca", dalla quale effettivamente si parte, senza che ciò possa significare un prodotto effettivamente fresco, ma piuttosto il suddetto Concentrato di Aloe.  Per capirci, è la stessa differenza che esiste tra il latte fresco e quello in polvere.

In più, molti nomi della lista degli ingredienti INCI danno facilmente adito a confusioni . Per esempio, quando vi si legge "Gel di Aloe Vera" si tende a dare per scontato che sia fresco, mentre in realtà corrisponde ad Aloe Vera disidratata + acqua.

Sui nostri prodotti appare la descrizione: Aloe Barbadensis (di foglie fresche).

 
3.Età della pianta

Anche questo ha un ruolo fondamentale nella qualità del prodotto finale.

Durante i primi due anni la pianta si trova in piena crescita ed ha bisogno di tutte le sue sostanze per svilupparsi.

A partire dai 3/4 anni, inizia ad accumularle nel gel delle sue foglie, accentuando quindi col tempo la concentrazione dei principi attivi quali, per esempio, l'Acemannano. A maggiore età,

maggiore qualità.

Sfortunatamente questa informazione non è sempre disponibile prima di aver scelto un prodotto, ma la si deve consultare con il commerciante.

 
4. Varietà e zone di coltura

Le piante di aloe vera crescono in tutto il mondo. Ne esistono più di 300 varietà. Quella con la maggiore quantità di ingredienti essenziali è la Aloe Vera Barbadensis Miller.

E'per questo che spesso viene riconosciuta col termine "Aloe Vera"

L' Aloe Vera Barbadensis Miller è endemica di Fuerteventura.

E' possibile coltivarla in qualsiasi paese anche se ovviamente non sarà possibile ottenerne la stessa qualità, dipendendo questa da fattori come le condizioni climatiche e le ore annuali di sole,

l'umidità media dell'aria, la quantità di precipitazioni, la natura e costituzione del terreno. Nondimeno intaccheranno qualsiasi pianta le influenze ambientali dell'industria ed eventuali contaminanti.

Il mercato è attualmente saturo di prodotti che in nessun caso provengono da Fuerteventura, per cui è consigliabile assicurarsi della loro provenienza tramite, per esempio, una telefonata o una e-mail al fabbricante.

 
5. Quantità d'acqua

Come tutte le piante, anche l'aloe ha bisogno d'acqua.

La quantità che ne riceve ne determina in grande misura le sembianze. Innaffiandola regolarmente, si ottiene una pianta di aloe succulenta, verde e bella. D'altra parte, la proporzione di acqua nella foglia sarà maggiore, risultandone una concentrazione di principi attivi più diluita.( Con tutto ciò, tornando al punto 1,  la si potrà ancora definire 100% aloe vera...)

La migliore concentrazione e qualità si ottiene con una coltura denominata" a crescita secca", lenta e con poca acqua (che rispecchi il clima di Fuerteventura)

Le foglie di tali piante raggiungeranno una lunghezza massima di 30 cm e un peso di ca, 400 gr.


6. Qualità e prezzo.

Una produzione seria che adempia scrupolosamente ai criteri di qualità appena menzionati, implicherà ovviamente dei prezzi non tra i più economici del mercato dell'Aloe Vera.

D'altra parte è superfluo sottolineare che gli effetti della qualità ricompensano così come la concentrazione di un prodotto ne aumenta decisamente il rendimento nel tempo. Questo dato di fatto è a volte persino sfruttato da commercianti che vendono prodotti scadenti a prezzi alti proprio per attirare la fiducia del compratore. Come sempre, la cosa migliore è informarsi prima dell'acquisto dei prodotti scelti.


Perchè funziona l'aloe vera?


La Aloe Vera Barbadensis Miller è una pianta desertica abituata ad ambienti ostili e difficili, da milioni di anni deve essere autosufficiente per la propria sopravvivenza.

Nelle sue foglie troviamo più di 200 sostanze quali

 

13 Vitamine

16 Enzimi

13 Minerali

21 Aminoacidi

12 Antrachinoni (analgesici)

Saponine (antimicotici naturali)

Ácido salicílico (antitermico, analgesico)

Olii essenziali

Lupeolo (analgesico y antiseptico)

Flavonoidi

Lactato de Magnesio (mai trovato in altre piante! Analgesico)

Mucopolisaccaridi (tra questi il piu importante, l' Acemannano, potente rigeneratore cellulare e sostegno del sistema immunitario  Anche questo trovato solo nell' Aloe Vera.)

L' Acemannano è una sostanza prodotta dal nostro stesso organismo fino alla pubertà. E` responsabile della generalmente rapida ed ottima cicatrizzazione di ferite nei bambini, nonchè del rapido corso delle malattie infantili.

Con la pubertà, il codice genetico "termina" e la produzione di questa sostanza si arresta.

Negli anni successivi si consumeranno le riserve, potendole supplementare con una somministrazione esterna.

Storia dell'  Aloe Vera


¿Possono essere errati 8000 anni di storia e conoscenze? O forse è che l'industria farmaceutica e chimica non è interessata a cure e soluzioni provenienti da una pianta?

L' Aloe Vera è conosciuta dai tempi dei tempi per la sua eleganza, la sua bellezza e soprattutto per le sue proprietà curative. In alcune civiltà fu per fino adorata come una divinità.

E' stata descritta come la "Regina delle piante medicinali". Ne esistono dati storici risalenti a più di 6000 a.C.

Nell' Antico Egitto era venerata come fonte di eterna giovinezza, i Faraoni la prediligevano per prolungare la loro bellezza, sono stati trovati testi che ne annotavano le virtù curative e il suo impiego nel processo di imbalsamazione

Nel corso dei tempi, la sua presenza è riconosciuta costantemente.

Da testimonianze ritrovate, Alessandro Magno fu curato con questa pianta  e mai più tralasciò di portarne abbastanza nelle sue battaglie, mantenere in forze i soldati e curarne le ferite

Discorides la menziona nei suoi scritti nel trattamento di circa 400 malattie e disturbi.  Cristoforo Colombo la chiamava "il medico nel vaso", fu lui a farla arrivare al continente americano, dove i nativi l'apprezzarono subito.

Cadde poi in disuso e nella dimenticanza, fino agli anni 30 del xx sec., quando fu riconsiderata nelle terapie nucleari e nella cura di bruciature.

Chiunque approfondisca lo studio della storia di questa pianta e degli spettacolari risultati del suo impiego non può non rimanerne colpito.